Acqua pura

Direttamente a casa tua
Acqua Pi®

Acqua pura tutti i giorni

L’acqua è il principale componente dell’organismo umano. Il 70% del peso corporeo è costituito da acqua e il 99% di tutte le molecole del corpo sono molecole d’acqua.

Il contenuto di acqua è direttamente collegato al processo di invecchiamento ed a molte funzioni corporee.

Infatti se si beve troppo poco per un lungo periodo di tempo, aumenta la pressione sanguigna ed il colesterolo rischia di accumularsi in quantità pericolose, le cellule del tessuto adiposo vengono scarsamente demolite, la pelle diventa secca, pallida e tende alla cellulite. Inoltre la medicina moderna ci informa che molte malattie croniche possono essere ricondotte ad una carenza di acqua, come ad esempio il mal di schiena cronico o l’emicrania.

Inoltre la medicina moderna ci informa che molte malattie croniche possono essere ricondotte ad una carenza di acqua, come ad esempio il mal di schiena cronico o l’emicrania.

Tutto questo ci spiega l’importanza di bere.

L’acqua prodotta attraverso la tecnologia Pi® presenta delle caratteristiche bio-fisiche che consentono il suo assorbimento rapido e con poco dispendio energetico dalle cellule.

L’acqua Pi® è stata analizzata e confrontata con l’acqua di conduttura dal laboratorio tedesco Hagalis AG. Riportiamo di seguito le immagini dei cristalli ottenute:

Andrea Schulz, della Hagalis AG, afferma:
“Nell‘immagine grande [acqua PI® ingrandita di 400 volte] riscontriamo una bella struttura a stella con una configurazione angolare a 60°, che si presenta solo nel caso di un’acqua di sorgente di alta qualità.”
“In primis, abbiamo riscontrato degli ottimi valori sia dal punto di vista biologico che da quello tecnico, il miglioramento rispetto all’acqua di conduttura è considerevole, così che il consumatore può affidarsi ad un‘alta qualità di acqua potabile molto sana, che gli sarà di giovamento.”
La Tecnologia Pi® è quindi in grado di neutralizzare tutte le informazioni delle sostanze inquinanti, formando nell’acqua strutture cristalline pari a quelle delle migliori acqua di sorgenti. Dona all’acqua un alto valore biologico e vitalità.

L’acqua Pi® è pura e viva. Viene depurata dalle sostanze dannose e inquinanti e dal calcare, quindi viene rimineralizzata, informatizzata ed energizzata con il sistema giapponese Pi®-Cell Vitalizer.

Sono state svolte delle ricerche anche in relazione ai pesci.

Durante l’esposizione mondiale a Seul è stato possibile tenere in vita dei pesci in un contenitore chiuso in una speciale acqua PI® attivata continuamente per un periodo di quattro mesi (07.08. – 07.11.1992) – senza apporto di nutrienti e ossigeno.

Gli esperti della ricerca PI® sono in grado di produrre un’ acqua simile a quella dell’oceano primordiale, in cui pesci di acqua dolce e salata possono convivere.

Inoltre scienziati indipendenti come il Dott. Tibor Kakuk (Università Pannon Kaposvar, Ungheria) ed il Dott. Pàl BÉKÉSI (Istituto di controllo della qualità agricola a Kaposvar, Ungheria) hanno effettuato degli studi sulle piante tramite i quali è stato constatato che semi trattati con acqua PI® germinano più rapidamente e crescono più robusti.

Prove di laboratorio hanno dimostrato che la crescita delle piante trattate con PI® è così forte che queste riescono ad alzare il coperchio di vetro dei recipienti di germinazione. Le piante in osservazione trattate con acqua di rubinetto nella maggior parte dei casi muoiono o ammuffiscono.

Ambiti di utilizzo

Le ottime caratteristiche dell’acqua ottenuta tramite la tecnologia Pi®, ne consentono un ottimale utilizzo in vari ambiti.

Per la salute

L’acqua PI®, grazie ai suoi bassi livelli di durezza (inferiore a 1), è  in grado di attivare il metabolismo e favorire l’eliminazione dei prodotti di scarto.
La sua azione disintossicante rigenera e rafforza il sistema immunitario. Grazie al suo livello di energia conforme alla struttura cellulare e alla sua struttura molecolare vitale e ordinata, l’acqua PI® aiuta a eliminare i blocchi energetici, a prevenire le malattie e ad accrescere la vitalità. La purezza che contraddistingue l’acqua PI® consente di ottenere una qualità paragonabile a quella delle migliori acque di sorgente “vive“ oligominerali.

L’acqua PI® attiva gli enzimi ed in tal modo le sostanze nutritive dei cibi vengono assorbite più rapidamente e con un minore dispendio di energia per la digestione.

L’acqua PI® ha inoltre un forte effetto disintossicante e depurante per la eliminazione delle scorie.

Inoltre l’acqua PI® agisce in maniera importante su:

  • Deposizione di colesterolo: un apporto regolare al corpo ed alle cellule di acqua PI® può ridurre la disidratazione e la sedimentazione di colesterolo nei vasi.
  • Malattie cardio-circolatorie: l’energetizzazione PI® può inoltre abbassare gli alti potenziali redox (+mV) dell’acqua di rubinetto, come è stato provato. Lo stato colloidale del sangue risulta quindi migliorato e viene ridotto il rischio di malattie cardio-circolatorie. Inoltre l’ acqua PI® ha un maggior potere antiossidante dell´acqua di rubinetto, cosa che aiuta la lotta ai radicali liberi nell’organismo.
  • Digestione: gli enzimi svolgono un ruolo chiave nel processo digestivo. Essi possono però adempiere in modo perfetto alla loro funzione biochimica solamente se la loro guaina idrica viene approvvigionata regolarmente con acqua pura, energetizzata e strutturata a piccoli cluster.
Per la famiglia e la casa

L’acqua PI® è indicata per preparare tutte le pietanze, per la minestra, per lavare la frutta e la verdura, per il tè e il caffè. Grazie alla sua elevata capacità solvente, l‘acqua PI® è ideale anche per le pulizie, per esempio delle finestre.

Gli animali domestici, in particolare i pesci, apprezzeranno l’acqua PI®, per non parlare delle piante che diventeranno straordinariamente rigogliose.

Per lo sport

L’acqua ottenuta tramite la tecnologia Pi® è molto simile per le sue caratteristiche all’acqua intercellulare e questo consente un’assimilazione veloce da parte dell’organismo, rendendo così più efficace e veloce il ripristino dell’equilibrioprevenendo la disidratazione e l’indebolimento della funzionalità fisica.
Tutto questo rende l’acqua Pi® ideale per un utilizzo prima e durante l’attività.

Per l'agricoltura

Il ruolo dell’acqua nell’agricoltura è di fondamentale importanza e influenza la resa delle coltivazioni e la salute del suolo. Molti coltivatori non danno il giusto peso alla composizione dell’acqua che utilizzano nei loro campi, preferendo utilizzare concimi e fertilizzanti per nutrire le proprie coltivazioni senza considerare che l’uso di fertilizzanti a lungo termine ha effetti deleteri sul terreno. Per questo è importante e non scontato parlare della composizione della qualità dell’acqua. Sono molti, infatti, i parametri da considerare per valutare la bontà dell’acqua in agricoltura, tra cui:

  • pH
  • la salinità
  • cloro residuo
  • azoto
  • fosforo
  • i nutrienti

I nutrienti, in particolare, rivestono un ruolo cruciale nella composizione idrica perché sono necessari alla crescita e allo sviluppo delle piante.

Tra le sostanze di cui le piante hanno bisogno ci sono i macronutrienti come il Sodio, il Fosforo, il Potassio, il Magnesio e lo Zolfo e i micronutrienti come il Ferro, il Manganese, il Rame e lo Zinco. Queste componenti vanno misurate perché devono trovarsi nelle giuste quantità e proporzioni per non risultare tossiche e dannose. 

Per questo è consigliato analizzare l’acqua e sceglierla in base al tipo di coltivazione desiderata e al tipo di suolo lavorato, permettendo di ottimizzare il lavoro degli agricoltori e permettendogli di risparmiare grandi risorse economiche.

Il dispositivo Acqua Pi® è indicato per tutte queste applicazioni anche in agricoltura.

Principi di funzionamento

La Tecnologia Pi® consente di ottenere un’acqua con caratteristiche ottimali, esente da sostanze nocive (es. resti di farmaci, ormoni, metalli pesanti o uranio), senza calcare né sali, grazie alle varie fasi di trattamento previste.

Fase 1 - Depurazione

Per la depurazione preliminare viene utilizzata esclusivamente l’osmosi inversa con il sistema direct flow (flusso diretto) quindi l’acqua viene depurata mediante un “flusso continuo” evitando la necessità di un serbatoio supplementare, che può sempre rappresentare un rischio di germi.

L’acqua del rubinetto viene dapprima depurata attraverso un filtro a sedimenti e a carbonio, in maniera tale da eliminare preventivamente le impurità più grandi.
Successivamente essa attraversa le membrane dell’osmosi inversa, venendo così liberata delle particelle più fini (0,0001 μm).

Le membrane sono infatti in grado di trattenere calcare, nitrati, uranio, metalli pesanti, ormoni, pesticidi, ecc…

A questo punto l‘acqua passa in corrispondenza di una lampada UV (a raggi ultravioletti), conforme ai requisiti di sicurezza previsti dalla legge, che esclude totalmente la possibilità della formazione di qualsiasi agente contaminatore.

Le tre fasi successive prevedono l’utilizzo del Pi®-Cell Vitalizer, riportato nella seguente figura:

Fase 2 - Vortificazione

Questa fase ha lo scopo di eliminare/neutralizzare tutte le informazioni delle sostanze nocive separando i gruppi grandi di molecole d’acqua (Cluster).

Nella porzione inferiore del PI®-Cell Vitalizer sono infatti presenti delle sfere in ceramica ad elevata energia BCS® (Bio Control System) PI® di tipo SS-16 le quali preattivano l’acqua che dovrà scorrere.

Queste sfere vengono sottoposte a un movimento rotatorio e l’acqua fluisce a spirale verso l’alto sul rivestimento dell’apparecchiatura.

Fase 3 - Mineralizzazione

Una volta essere fluita verso l’alto, l’acqua scorre nuovamente verso il basso attraverso una cartuccia  e qui incontra inizialmente i coralli Sango. Questi ultimi fanno parte dei più primitivi microorganismi dell’oceano primordiale e possono regolare la percentuale di ioni minerali ed il pH dell’acqua.

A differenza di molti degli usuali integratori alimentari, i coralli forniscono minerali e sostanze oligominerali ionizzate con un’elevata biodisponibilità per l’organismo.

Ciò contribuisce anche a stabilizzare il pH del sangue in una zona leggermente alcalina di circa 7,4. Basti pensare che gli abitanti dell’isola di Okinawa nel Giappone meridionale raggiungono età medie altissime, di circa 105 anni.

Per quanto riguarda le sfere di ceramica IMS®-PI®, queste contengono calcio legato organicamente. Grazie a queste sfere di ceramica, ed in particolare agli ioni calcio che rilasciano, vengono legati gli ioni magnesio liberi presenti nell’acqua, che erano stati ceduti dai coralli. Gli ioni di magnesio vengono legati nell’acqua ristabilendo così il suo equilibrio e quello naturale fra calcio e magnesio.

Quindi i coralli Sango e le sfere in ceramica IMS®-PI® rimineralizzano leggermente l’acqua e garantiscono un pH elevato in quanto durante l’osmosi inversa (fase 1) erano stati eliminati tutti gli agenti indurenti.

Fase 4 – Energetizzazione

A questo punto l’acqua depurata, vortificata e leggermente mineralizzata, scorre nuovamente verso il basso attraverso le ceramiche e i cristalli ad alta energia che la energizzano e la vivificano.

In particolare si susseguono:

  • le ceramiche YMS®-Pi®: costituite da cristalli montani giapponesi che caricano l’acqua con la loro energia naturale ed aumentano la sua forza antiossidante, aumentando così l’attività degli elettroni nell’acqua.
  • le ceramiche BCS®-Pi® (tipo SS-16): che emettono nell’acqua tracce di ioni di ferro (Fe+2/Fe+3). Questa combinazione di ioni, che si ritrova anche nell’acqua cellulare naturale, influisce sullo “spin degli elettroni“ e sulla struttura energetica dell’acqua. Questo consente la formazione di onde bioenergetiche, in risonanza con la vibrazione naturale delle cellule, che sostengono soprattutto la trasmissione di informazioni fra cellule.
  • i cristalli di zeolite BCS®: biocatalizzatori molto porosi che possono assorbire macromolecole dannose come ad esempio l’ammonio e l’arsenico ed, insieme alla ceramica BCS®-PI® , ottimizzare l´energetizzazione.

Dopo essere giunta nuovamente sul fondo del PI®-Cell Vitalizer, l’acqua fluisce verso l’alto al centro dell’apparecchio lungo un magnete a barra e procede in direzione del rubinetto. Il magnete del PI®-Cell Vitalizer regola il livello di energia dell’acqua sul valore ottimale per la coordinazione energetica dell‘acqua cellulare umana (procedimento secondo YAMASHITA e MAKINO).

Queste quattro fasi consentono di ottenere un’acqua perfetta, depurata dal 97 al 99% dei suoi costituenti, tra cui calcare e sali.

Sei interessato al dispositivo Acqua Pi®?
Prenota ora la tua demo

CONTATTACI ORA
Certificazioni

La tecnologia Pi® presenta il certificato in conformità alle norme 2006/95/CE, 2004/108/108, EN 62238, EN 60335, EN 55014-1_2, EN 61000. Soddisfa le ordinanze D.M. 443 del 21/12/1990 e D.M. 174 del 06/04/2004 emanate dal Ministero della Salute.