Biot.it Utilizza cookies tecnici e tecnologie simili.

Nel rispetto della direttiva 2009/136/CE ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web. Se proseguo nella navigazione, cliccando su un qualunque elemento posto all’esterno di questo banner, acconsento all’installazione dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo

COSA SONO E A COSA SERVONO I COOKIES?

I cookies sono stringhe di testo di piccole dimensioni conservate nel tuo computer quando si visitano determinate pagine su internet. Se non vuoi accettare i cookies, potrai comunque navigare sul sito e usarlo per finalità di ricerca. Nella maggior parte dei browser, i cookies sono abilitati.

I cookies che utilizziamo non conserviamo informazioni personali ma solo informazioni criptate per migliorare la tua permanenza sul sito.

Possono essere anche di terze parti (quando vengono impostati da un sito diverso dal quello che stai visitando).


Cookies tecnici (strettamente necessari)
Questi cookie sono essenziali per consentirti di navigare nel sito e utilizzare tutte le funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornirti alcuni servizi.

Cookies funzionali
Permettono di "ricordare" le scelte che hai effettuato e personalizzare i contenuti del sito al fine di migliorare il servizio a te reso.

Cookies di terze parti: Facebook
Facebook utilizza cookie per offrire all'utente funzionalità di condivisione e di "like" sulla propria bacheca. Per maggiori informazioni, consultare la pagina https://www.facebook.com/about/privacy  

 

COME DISATTIVARLI

La maggior parte dei browser accetta i cookies automaticamente. Si consiglia di non disabilitare questafunzione, dal momento che ciò potrebbe impedire di muoversi liberamente da una pagina all'altra e di fruire di tutte le peculiarità del sito. Puoi comunque decidere di non consentire l'impostazione dei cookies sul tuo computer; per farlo accedi alle "Preferenze" del tuo browser.

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  • Apri Firefox
  • Premi il pulsante "Alt" sulla tastiera
  • Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona "Strumenti" e successivamente "Opzioni"
  • Seleziona quindi la scheda "Privacy"
  • Vai su "Impostazioni Cronologia": e successivamente su "Utilizza impostazioni personalizzate". Deseleziona "Accetta i cookie dai siti" e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  • Apri Internet Explorer
  • Clicca sul pulsante "Strumenti" e quindi su "Opzioni Internet"
  • Seleziona la scheda "Privacy" e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l'alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  • Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  • Apri Google Chrome
  • Clicca sull'icona "Strumenti"
  • Seleziona "Impostazioni" e successivamente "Impostazioni avanzate"
  • Seleziona "Impostazioni dei contenuti" sotto la voce "Privacy"
  • Nella scheda "Cookies" è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  • Apri Safari
  • Scegli "Preferenze" nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello "Sicurezza" nella finestra di dialogo che segue
  • Nella sezione "Accetta cookie" è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo)
  • Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su "Mostra cookie"

News ed Eventi

STUDIO SCIENTIFICO AFFERMA CHE IL NOSTRO UNIVERSO È UN OLOGRAMMA

Star Wars, Superman, Star Trek sono solo alcuni dei film che ci hanno fatto conoscere gli ologrammi di personaggi, navicelle spaziali, alieni e via dicendo. Quello che però probabilmente non immaginavamo è che tutto l'Universo potesse essere un ologramma estremamente sofisticato.

Dei ricercatori di fama internazionale hanno condotto uno studio che unisce il lato teorico della fisica dell'universo primordiale con ricerche riguardanti la struttura della materia. Hanno partecipato alla ricerca, pubblicata sulla rivista Physical Review Letters, gli studiosi della sezione di Lecce dell'Infn e dell'Università del Salento e con i risultati che ne emergono i ricercatori hanno provato ad aprire la strada a nuovi esperimenti che potrebbero rivelare l'origine del cosmo e dello spazio/tempo in cui viviamo.
Stando al modello presente, l'universo nasce a seguito di un'esplosione avvenuta circa 14miliardi di anni fa e conosciuta come Big Bang; da allora, ha iniziato un'espansione continua che l'ha trasformato in quello che è oggi. Quello che ci si chiede è come mai questa espansione risulti così accelerata e perché l'universo si stia gonfiando così tanto in così poco tempo.
Il modello attuale si fonda su una combinazione tra la materia percepibile e quella oscura (non visibile) e sull'azione dell'Energia Oscura, che rappresenterebbe la ragione principale di questa espansione così veloce. Prendendo come riferimento quanto affermato dalla nuova ricerca, i dati concorderebbero con un modello alternativo, fondato su un Universo Olografico.  L'idea che il nostro universo funzioni come un ologramma è stata espressa da ricercatori e scienziati già alla fine del 900 e le prove scientifiche a dimostrazione di ciò erano già numerose all'epoca.
Quando si parla di universo olografico, però, che cosa si intende? L'ipotesi parte da un ologramma ordinario dove un immagine 3D viene codificata su una superficiale 2D e per percepire la terza dimensione è necessario iniziare dall'informazione sulle due dimensioni originarie.
Al fine di creare un ologramma, bisogna prendere due fasci di laser luminosi: il primo viene indirizzato verso un oggetto lontano e viene di conseguenza riflesso mentre il secondo viene inviato con il fine di essere rilevato e registrato. L'interferenza tra il fascio iniziale e quello riflesso permette di ricreare l'immagine e offrire la percezione della profondità. Per meglio capire quanto detto, l'essere umano ha a che fare con ologrammi quotidianamente, basti pensare a quelle figure tridimensionali stampate sulle carte di credito: stiam parlando dei famosi ologrammi di sicurezza.
I ricercatori hanno costruito il modello dell'Universo olografico partendo dall'ologramma ordinario; un punto dell'universo può essere spiegato attraverso le 4 dimensioni, tre riferite allo spazio più una riferita al tempo. Come avviene con l'ologramma ordinario, in cui un oggetto di tre dimensioni viene rappresentato da due dimensioni, nel modello dell'Universo Olografico i punti a quattro dimensioni vengono edificati partendo solo da 3 dimensioni. Ecco che l'intero Universo viene proiettato nelle tre dimensioni di spazio e tempo. I dati osservativi sono assolutamente coerenti con questo modello di universo; i ricercatori hanno di fatto preso in esame le varie osservazioni fatte dal satellite europeo Planck, ideato e pensato per studiare la radiazione cosmica di fondo. Facendo un'analisi di questa radiazione, vista come un'eco del Big Bang, possiamo rintracciare l'origine e gli indizi dell'universo olografico ma asserendo come in molti casi il modello olografico risulti più idoneo rispetto a quello attuale. Quello che si augurano gli studiosi è che questo nuovo studio possa aprire le porte ad una visione del mondo assolutamente non convenzionale ma al contempo affascinante e misteriosa.

La fonte: Repubblica



Prossima Edizione MEDCAM Febbraio 2018

MEDCAM, Congresso Internazionale delle Medicine non Convenzionali e Scienze Olistiche, è un progetto che ha lo scopo di creare un trait d'union tra tutte le principali discipline delle Medicine non Convenzionali, la Fisica Moderna e Quantistica, le Neuroscienze e la Biologia, promuovendo in un'unica sede la formazione, la pratica medica terapeutica e l'approfondimento scientifico.

Disclaimer

L'accesso alla visualizzazione dei prodotti e al materiale informativo è riservato agli operatori del settore in ottemperanza alla legislazione vigente.Ex D. lgs 46/1997.

Pertanto Bio-t S.r.l. autorizza i soli professionisti a procedere con la navigazione.

Contatti

Bio-t Tecnologie per la Vita S.r.l.  

Via A. Baldovinetti n.81
00142 Roma
Tel. +39 06.83086609 - 06.64522661
Fax. +39 06 83391913 - Mob. +39 3278566369 
email: info@biot.it - ingegneria@biot.it
web: www.enerpulse.it - www.medcam.it

Certificazioni

                
Registrati presso il Repertorio dei dispositivi medici del Ministero della Salute